Top

K-MATIC

K-MATIC

Caratteristiche

Caratteristiche di Linde K-MATIC

Sicurezza

Grazie al sistema di sicurezza integrato, il carrello combinato automatico K-MATIC reagisce in modo sensibile a ciò che accade nell'ambiente in cui opera.

Tramite il sistema di sicurezza basato sull'impiego di telecamere e laser e indipendente dalla tecnologia di navigazione, il K-MATIC può muoversi in modo completamente sicuro all'interno dell'ambiente di lavoro ed è in grado di riconoscere in modo affidabile persone e altri ostacoli.

Il carrello combinato automatico è inoltre dotato di diversi pulsanti di arresto di emergenza, avvisatori acustici e luci lampeggianti.

Movimentazione

Il carrello automatizzato per corridoi stretti K-MATIC è controllato dal software Supervisor, che coordina in modo ottimale le operazioni da eseguire e il tragitto di tutti i carrelli elevatori MATIC.

Il sistema è compatibile con la maggior parte dei sistemi di Warehouse Management e di pianificazione delle risorse e trasforma le operazioni di movimentazione in ordini e azioni concrete. Il sistema di rilevamento pallet 3D con monitoraggio della distanza integrato garantisce operazioni di stoccaggio e prelievo sugli scaffali senza intoppi.

Inoltre, il sistema di sicurezza basato su telecamere e laser assicura che il carrello elevatore per corsie strette possa muoversi senza particolari rallentamenti anche nelle aree con normale traffico operativo. In questo modo, le aree monitorate intorno al carrello elevatore si adattano in tempo reale alla velocità di marcia e alle curve.

Se l'apparecchio si arresta perché è stato rilevato un ostacolo, riprende automaticamente le operazioni non appena il percorso viene liberato. Eventuali modifiche dell'ambiente di lavoro possono essere rimappate in breve tempo mediante la misurazione laser e quindi caricate nel sistema.

Service

Tutti i dati più importanti relativi al carrello e all'ordine possono essere visualizzati sullo schermo touch LCD da 7" e quindi letti mediante USB. Inserendo un PIN, il tecnico può attivare la modalità Service ed effettuare, in totale sicurezza, i lavori di manutenzione necessari sui componenti facilmente accessibili.

I dati del carrello elevatore rilevanti per la manutenzione vengono trasmessi in modalità wireless e valutati dal software di diagnostica. Ciò permette di eseguire una manutenzione preventiva: usura e danni minori possono essere individuati precocemente; inoltre, possono essere calcolati e pianificati gli intervalli di controllo e sostituzione dei componenti.

In questo modo, viene assicurata la massima disponibilità dei carrelli elevatori automatici.

Dati tecnici

Dati tecnici di Linde K-MATIC

Model Portata/Carico Sollevamento Voltaggio della batteria / capacità nominale (5h) Velocità, con / senza carico
K-MATIC Esempio 0,70,7 (t)3200 (mm)80 / 465 (V)/(Ah) o. kWh10,5 / 10,5 km/h
K-MATIC Esempio 1,01,0 (t)7200 (mm)80 / 775 (V)/(Ah) o. kWh12 / 12 km/h
K-MATIC Esempio 1,51,5 (t)10800 (mm)80 / 930 (V)/(Ah) o. kWh12 / 12 km/h

Allegati

Allegati di Linde K-MATIC

Per scaricare i documenti allegati è necessario accedere al sito.
Accedi al sito oppure compila il modulo di registrazione ora.

  • Scheda tecnica
  • Brochure
  • P. IVA IT04393640729
  • R.E.A. BA-312317

Sedi

  • Via dei Gladioli, 6 Lotto G/5 - Z.I.
  • 70026 Modugno (BA)
  • Via Fratelli Mattei Z.I.
  • 73048 Nardò (LE)

Contatti

Linde Material Handling

Concessionario esclusivo Linde per Puglia e Basilicata

Concessionario esclusivo Linde per Puglia e Basilicata

Linde Material Handling
  • © 2023-2024
  • Tutti i diritti riservati
  • Chimera | Web Agency
WhatsApp